siciliane-con-la-tuma


Ingredienti

  • 400 gr di farina
  • 25 gr di lievito di birra
  • Sale
  • Olio di semi per friggere
  • 300 gr di tuma
  • Qualche oliva nera
  • Filetti di acciughe

Preparazione Siciliane con la tuma

Fare una fontana di farina con un buco al centro. Sciogliere il lievito in acqua tiepida (circa un bicchiere). Impastare fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Dare forma a delle pagnottelle e riporle su un ripiano dove avrete adagiato delle coperte un canovaccio di cotone. Coprire poi le pagnotte con altro canovaccio e coperte in modo da tenerle al caldo consentendo una buona lievitazione. Quando saranno ben lievitate dopo quasi un’ora, stendere con il palmo piatto della mano e poi col matterello ottenendo dei dischi sottili di pasta. In una metà del disco porre i pezzi di tuma le olive denocciolate e pezzettini di acciughe dissalate e diliscate. Ripiegare la pasta ottenendo una mezza luna ripiena e ripiegare con le dita il bordo su se stesso. Scaldare abbondante olio in una pentola e friggere una per volta le siciliane.Girare quando si dorano e si formano delle piccole bolle in superficie, facendo attenzione che non si brucino.

Informazioni e abbinamenti

Preparazione: 1 ora Difficoltà: medio/alta
Vino suggerito: rosso Cerasuolo di Vittoria